martedì 22 aprile 2014

Inclusione su sito comunale di contenuti di pharmacy e links a siti di vendita di medicinali (21 aprile)

Si tratta di un notevole caso che vede attualmente linkate da ricerca in rete decine di pagine con riferimenti a pharmacy e link a sito di vendita online di medicinali, il tutto su singolo sito comunale .IT compromesso.

Questo un whois del sito


Qui vediamo una delle pagine 


la cui url appare nei risultati di ricerca Google


Si tratta, nel dettaglio, di contenuti in lingua italiana che trattano di viagra e derivati con presenza anche di links ad altre pagine simili sempre sul sito comunale compromesso, e con testo correttamente formattato quasi si trattasse di reale e legittimo contenuto:


Nella parte bassa della pagina si nota un iframe con script che redirige in maniera automatica a sito di pharmacy:


In pratica chi cliccasse su uno dei link proposti da Google nei risultati di ricerca vedrebbe solo per pochi secondi al pagina proposta dal sito comunale per essere poi rediretto al sito di pharmacy.


Questo breve filmato mostra un dettaglio di quanto accade:

video

Collegati alla presenza di queste pagine comunali linkate dai motori di ricerca sono le decine di links che appaiono su siti esteri sempre con  riferimento alle stesse pagine comunali linkate da Google.


Una ricerca mostra ad esempio molti siti, in questo caso .RU con linksi sempre al sito comunale di cui sopra.

Lo scopo e' sempre quello di diffondere il piu' possibile in rete links a pagine, su siti quasi sempre compromessi, che a loro volta attuano un redirect al sito finale di pharmacy ed il tutto naturalmente a costo nullo per chi gestisce la vendita online di farmaci.

Edgar

Nessun commento: